Chi siamo

Il festival è promosso da Fondazione Migrantes, Associazione Porta Aperta e IntegriaMo, con il patrocinio di Regione  Emilia-Romagna e Comune di Modena, con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e di aziende del territorio.

Comitato scientifico

Presidente Onorario: Romano Prodi
Membri: Luca Barbari, Porta Aperta – Alberto Caldana, Porta Aperta – Thomas Casadei CRID UNIMORE – Gabriella Covri, docente – Raffaele Iaria, Migrantes – Delfina Licata, Migrantes – Teresa Marzocchi, esperta sociale – Edoardo Patriarca, parlamentare – Simone Ramilli, scrittore – Filippo Rossi, avvocato – Maria Elisabetta Vandelli, IntegriaMo – Gianfrancesco Zanetti CRID UNIMORE

Soggetti aderenti

Caritas e Centro missionario Diocesi di Modena-Nonantola – Caritas, Centro missionario Migrantes e Ecumenismo e dialogo Diocesi di Carpi – Delegazione regionale Caritas Emilia Romagna – Ufficio Migrantes Emilia-Romagna – Ass. nazionale Avvocato di strada – Arte Migrante coordinamento nazionale – Master Interculturale UNIMORE – Comune di Carpi – Comune di Formigine – Comune di Maranello – Comune di Spilamberto – CISL Emilia centrale – CGIL Modena – UIL Modena e Reggio Emilia – CNA Modena – ARCI Modena – Centro sportivo italiano Modena – Forum Terzo Settore di Modena – Unione Giuristi Cattolici di Modena – Ass. per i servizi al volontariato di Modena – Africa Libera Onlus – Azione Cattolica Italiana Modena – Consorzio solidarietà sociale di Modena – Ass. Donne nel Mondo di Modena – Consulta per l’integrazione dell’Unione Terre d’Argine – Acli Modena – Ass. Comunità Papa Giovanni XXIII – Casa della saggezza, misericordia e convivenza – Ass. Madre Teresa – Ass. Bambini del deserto – Comune di Soliera – Casa Circondariale Modena – Museo Universitario Gemma UNIMORE – ERT Emilia Romagna Teatro – Libreria UBIK Modena – CRID, Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità, Dip. di Giurisprudenza, Univ. di Modena e Reggio Emilia

Promotori

Con il patrocinio di

Con il contributo di

E di

Organizzazione a cura di MediaMo.net
Fotografia Luigi Ottani