Daniela Maniscalco

Daniela Maniscalco

Daniela Maniscalco è nata a Palermo nel 1966. Si è laureata in lingue e letterature straniere all’Università di Palermo e ha trascorso lunghi periodi di studio in Germania e in Inghilterra.  Dopo la laurea ha fatto un tirocinio di traduzione alla segreteria del Parlamento europeo di Lussemburgo e dopo vari contratti è rimasta a vivere nel Granducato.  Ha conseguito un master in Cultura dell’alimentazione e delle tradizioni enogastronomiche all’università di Tor Vergata e si è occupata della divulgazione della cultura gastronomica italiana nel Lussemburgo.  Nel 2012 ha pubblicato il libro di ricette e storie di cucina dedicato ai più piccoli dal titolo Questo l’ha fatto il mio bimbo, per i tipi di Terre di Mezzo. Dal 2010 si occupa di didattica e insegnamento della lingua italiana ai bambini italofoni scolarizzati in altre lingue per la scuola Italobimbi, che opera sotto l’ombrello del comitato Dante Alighieri di Lussemburgo. Sempre per i ragazzi ha scritto il libro Ildegarda e la ricetta della creatività, pubblicato nel 2013 dalla casa editrice Rue Ballu, che nel 2016 ha vinto il premio Andersen per la migliore collana di divulgazione per l’infanzia. In qualità di vice presidente del comitato Dante Alighieri di Lussemburgo si occupa di diffusione e valorizzazione della lingua italiana all’estero. Ha insegnato cultura italiana all’Università di Treviri come professore a contratto. Si occupa di tematiche relative al bilinguismo e attualmente sta terminando un dottorato di ricerca all’università di Lussemburgo sulle scuole complementari che si occupano dell’insegnamento delle “langues d’héritage” o “lingue etniche” nel Granducato.   Negli ultimi tempi ha intensificato la sua collaborazione con la Fondazione Migrantes per la quale ha scritto numerosi contributi sull’emigrazione italiana nel mondo. In corso di pubblicazione Il Racconto degli italiani nel mondo, RIM junior 2017, della Fondazione Migrantes, per cui ha curato i testi.